Salta i link

Dott. Alberto Italo, psichiatra e psicoterapeuta

Su di me

Medico-Chirurgo specializzato in Psichiatria presso l’Università degli Studi di Verona. Dopo la specializzazione inizia il suo percorso lavorativo: dal novembre ’99 al giugno 2000 presso il Ser.D. di Vicenza, dal luglio 2000 al maggio 2001 presso il CSM di Trento, dal maggio 2001 al febbraio 2021 presso il CSM di Vicenza, dal febbraio 2021 al gennaio 2023 presso il CSM di Brindisi. Lavora ancora per la Asl di Brindisi come Specialista Ambulatoriale. Ha effettuato un lungo training psicoterapeutico ad indirizzo psicoanalitico. E’ iscritto nell’elenco degli psicoterapeuti presso l’Ordine dei medici di Brindisi. Presso i vari CSM, oltre al lavoro istituzionale, ha attivato e condotto gruppi di psicoterapia psicoanalitica, svolgendo anche attività formativa al lavoro psicoterapeutico individuale e di gruppo. E’ stato libero docente presso l’Istituto di Ricerche Europee in Psicoterapia Psicoanalitica (IREP), nella sede di Padova. Ha frequentato un corso triennale a Udine, conseguendo nel 2017 il Diploma in Omeopatia Omotossicologia e Discipline Integrate dell’Associazione Medica Italiana di Omotossicologia (AMIOT) inserita all’interno della PRM Academy (Physiological Regulating Medicine), con successiva iscrizione negli elenchi dei medici abilitati alla pratica della “medicina integrata” presso l’Ordine. Ha quindi acquisito le competenze nella Low Dose Medicine, nella Nutraceutica Fisiologica e nella Medicina di Bioregolazione dei Sistemi. Esercita l’attività libero-professionale in Puglia presso il Centro Medico di eccellenza SFERA Medical Group di Brindisi. Tale attività è diretta, oltre che alla consultazione psichiatrica, all’esercizio della psicoterapia individuale, secondo l’orientamento della “psicoanalisi della persona”, finalizzato alla cura degli aspetti vulnerabili e delle aree traumatiche del Sé, e allo sviluppo delle parti sane dell’individuo, in uno scambio dialettico con il terapeuta, che mantiene tuttavia la sua funzione di modello. La consultazione psichiatrico/psicoterapeutica si basa fondamentalmente sul colloquio, il cui esito può essere l’indicazione a un trattamento psicoterapeutico, l’eventuale prescrizione di una terapia “low dose” e/o psicofarmacologica (non sempre necessaria), o altri possibili suggerimenti (ad es. nutrizionali e dietetici). I principali aspetti trattati vanno dai generici problemi esistenziali e relazionali, spesso sollecitati da eventi critici, ai quadri clinici più definiti, quali disturbi d’ansia e attacchi di panico, disturbi dell’umore e disturbi di personalità. Ha collaborato diversi anni con la rivista di psicoanalisi e società Gli Argonauti, Milano. Nel 2010 ha pubblicato il libro “Il manicomio prima e dopo. Riflessioni di uno psichiatra italiano” con l’editore Fioriti, nel 2015 “Essere e divenire. Libera filosofia di un non-filosofo” con il Cerchio edizioni.

Formazione

  • Laureato in medicina e chirurgia nel 1995 presso l’Università degli Studi di Bari
  • Specializzato in psichiatria nel 1999 presso l’Università degli Studi di Verona
Competenze linguistiche
  • Italiano
  • Inglese
×